Posts tagged: CSR

Club RSI – Evento finale

Si è svolto il 3 Dicembre presso la Camera di Commercio di Modena il Forum finale di presentazione dei progetti CSR del Club RSI di Modena del 2013 (8° incontro del 2013).
All’evento hanno partecipato le aziende del Club, ed ogni gruppo di lavoro ha esposto i progetti a cui si è dato forma nel corso dell’anno e dei 7 incontri precedenti (Video)
L’incontro è stato anche l’occasione per ospitare due esposizioni di esperienze innovative e di cambiamento responsabile: Roberta Cocco di Microsoft Italia ci ha parlato nel suo intervento “Futuro @l femminile” dell’importanza per le donne di abbracciare discipline scientifiche ed ingegneristiche per l’abbattimento del gender gap all’interno delle aziende. Il successo del genere femminile sul lavoro non può essere infatti legato a “quote rosa” ma deve necessariamente passare per una meritocrazia definita dalle esigenze delle aziende. E’ un fatto diffuso, non solo in Italia ma nel mondo, che i percorsi di studio scientifico-matematici siano scarsamente popolati da donne; Obama stesso negli Stati Uniti ha intrapreso misure per favorire la partecipazione del genere femminile proprio in quelle facoltà tecniche ed ingegneristiche che più contribuiscono a creare figure perno per le aziende.
E’ solamente in un maggior coinvolgimento nello studio, nella progettazione e nella specializzazione tecnico scientifica che può risiedere il futuro ed il successo del genere femminile sul lavoro; tecnologia, scienze, ingegneria sono dunque i campi di studio nel quale sarà necessario e fondamentale partecipare ed eccellere.

Il secondo intervento a cura di Paola Lanzarini ci ha illustrato il progetto e la realizzazione del MAST (www.mast.org), manifattura di arti, sperimentazione e tecnologia, inaugurato il 4 Ottobre 2013 a Bologna. La Fondazione MAST è un’istituzione internazionale, culturale e filantropica, basata sulla Tecnologia, l’Arte e l’Innovazione che intende favorire lo sviluppo della creatività e dell’imprenditorialità tra le giovani generazioni, anche in collaborazione con altre istituzioni, al fine di sostenere la crescita economica e sociale.
In tal senso, il centro crea un ponte tra l’impresa e la comunità in cui si colloca. Le attività offerte al pubblico esterno, così come i servizi dedicati ai collaboratori del Gruppo, condividono la stessa filosofia basata sulla Tecnologia, l’Arte e l’Innovazione.
MAST favorisce i progetti che fanno leva sull’identità, sviluppano nuove idee e creano nuove connessioni e a tal fine nello spazio di Bologna si trovano:
– una gallery: dove tecnologie interattive e fotografia industriale offrono un contesto di apprendimento su innovazione, imprenditorialità, meccanica e sul mondo del lavoro.
– un’academy per creare occasioni di crescita per le scuole
– un auditorium per rappresentazioni di ogni tipo
– uno spazio nido
– una palestra
– una caffetteria e ristorante
I due interventi, accomunati dal tema “fare cambiamento responsabilmente”, si inseriscono a pieno merito negli argomenti di competenza del Club, che si riconferma uno spazio sempre più importante e seguito dalle imprese in cui condividere e scambiare saperi, competenze e esperienze su idee e progetti di RSI e buona politica. 

STUDENTESSE ITC MEUCCI PRESSO DUNA-Corradini

Si è da poco concluso il tirocinio di 3 settimane presso DUNA-Corradini Spa di due studentesse del Istituto Tecnico ITC ANTONIO MEUCCI di Carpi (Modena).
Le due ragazze hanno frequentato la classe IV del corso di studi tecnico commerciale, ad indirizzo linguistico, e nel corso del loro stage presso di noi hanno svolto attività inerenti l’ufficio amministrativo e l’ufficio acquisti.
Le mansioni che hanno caratterizzato il lavoro delle ragazze presso l’ufficio amministrativo erano pertinenti il credito, la fatturazione, l’analisi di bilanci ed elaborazione di indici, mentre il lavoro proposto dal nostro ufficio acquisti riguardava la richiesta ai fornitori di Schede di Sicurezza e la compilazione del REACH sulle materie prime, la creazione di file di Excel per l’inserimento di acquisti e la redazione di specifiche sulle materie prime.
Nell’ambito dei propri progetti RSI, continua l’impegno di DUNA-Corradini nel promuovere i giovani studenti in collaborazione con istituti scolastici territoriali che mira ad implementare i punti di contatto tra la nostra azienda e le scuole del territorio, creando ponti fra due mondi che spesso non si conoscono abbastanza e che invece debbono sempre più collaborare ed integrarsi.

Mai come oggi le iniziative di Responsabilità Sociale di impresa possono essere utili per creare sinergie e nuovo valore per l’indotto territoriale, che necessita di ripensare la propria struttura ed il proprio rapporto con le strutture formative esistenti. 

Il tirocinio delle ragazze non è stato però solamente un arricchimento per le studentesse. Grazie al loro impegno ed alla responsabilità dimostrata, gli uffici ospitanti hanno avuto la possibilità di riconoscere il valore e la serietà che caratterizzano le nuove generazioni, e lo scambio ha portato vantaggi ad entrambe le parti coinvolte.